domenica 12 novembre 2017

Il tragico amore di Layla e Majnun.



Quella che sto per narrarvi è una storia famosissima, che ha ispirato, sin dai tempi antichi, la penna di grandi scrittori e che ancora oggi, viene raccontata ai giovani innamorati. 
Layla e Majnun si conobbero da piccoli tra i banchi di scuola, in un minuscolo villaggio Indiano. L' attrazione che il bambino sentiva per la compagna era così forte da renderlo uno studente assente ed indisciplinato. Venne il giorno che il maestro, stanco delle sue distrazioni, lo riprese duramente, picchiandolo al cospetto di Layla che, a sua volta, ne rimase fortemente impressionata.
Le percosse dure e rancorose non scalfivano il bambino ma la giovane Layla che sanguinava inspiegabilmente al suo posto.
La notizia dello strano fenomeno si diffuse presto nel villaggio. La famiglia di Layla chiese spiegazioni a quella di Majnun e quando questa non seppe che dire scoppiò una terribile lite che portò ad un allontanamento forzoso dei due innamorati. Trascorsa l' infanzia Layla e Manjun si ritrovarono adulti e ancora profondamente legati l'uno all' altra. Scambiandosi una promessa solenne i due decisero di sposarsi ma Tabrez, fratello maggiore di Layla, si oppose alle nozze minacciandola.
Intimò pertanto all' odiato cognato di lasciare Layla, ma Majnun si rifiutò d' ascoltarlo. I due diedero allora inizio ad un terribile scontro in cui Tabrez perse la vita. Diffusasi la notizia della sua morte, Majnun venne arrestato, giudicato e condannato alla pena capitale.
Il dolore di Layla proruppe in tutta la sua amarezza, angosciata per la morte del fratello decise di cedere alle insistenze della famiglia che voleva sposarla ad un altro uomo pur di salvare la vita all' amato Majnun.
La pena capitale venne commutata in esilio, Majnun fu costretto a lasciare il villaggio e a cercar rifugio nel deserto.
Nonostante il compimento delle nozze, il cuore di Layla restò legato a quello di Majnun che, pazzo d' amore,  componeva versi in suo onore, fuori dalle mura del villaggio.
Il marito della donna, al colmo della gelosia, andò alla ricerca del rivale per affrontarlo. Anche in questo caso s' ingaggiò una feroce battaglia che portò alla morte del povero Majnun , trafitto al cuore dalla lama di una spada.
La leggenda narra che, nel momento in cui l' uomo cadde a terra moribondo, la bella Layla perse i sensi, spirando poco dopo.
La pietà toccò infine l' animo delle due famiglie, Layla e Majnun furono seppelliti insieme e si dice che adesso vivano felici in un luogo meraviglioso che possiede la pace ed i colori del Paradiso.
Esiste un' altra versione della storia, ma ve la racconterò la prossima volta....

Condividi l' articolo su Facebook

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...