mercoledì 22 marzo 2017

Tradizioni nuziali arabe

A wedding procession. 

E’ tradizione, ma non è obbligatorio, che i matrimoni nei paesi arabi durino parecchi giorni. Si organizzano varie feste per celebrare i diversi aspetti del matrimonio. Ogni festa ha le sue tradizioni come lo "zaffeh” in Libano e regali dolci per gli invitati in Iran.
Ai giorni nostri alcune coppie moderne, per scelta personale, riducono la durata della cerimonia e quella del numero delle feste. 

Festa di fidanzamento
Dopo che la sposa ha accettato un’offerta di matrimonio, è costume per le famiglie della sposa e dello sposo dare una festa per parenti e amici. In quest’occasione le feste che includono musica, danze e grandi quantità di specialità gastronomiche locali possono protrarsi fino a tarda notte e la futura sposa può cambiarsi d'abito diverse volte.

Lo Zaffeh libanese
Ci sono molte culture in Libano, ma una tradizione è comune a tutte. Lo "zaffeh" ovvero uno spettacolare momento in cui, in una grande festa di musica, balli e canti popolari, gli amici e i parenti accompagnano in un lungo corteo lo sposo dalla sua futura moglie.  Lo sposo entra nella casa e porta via la sposa. La coppia è accompagnata da una folla in festa che li saluta e augura loro tanta fortuna nel matrimonio.

I regali iraniani
In Iran, è tradizione dare un regalo speciale agli invitati del matrimonio. Questo costume è stato praticato in Iran per secoli, addirittura prima che nascesse la religione islamica. Ogni invitato va solitamente a casa con un dolce avvolto nella seta o nel pizzo. Esempi di regali che possono essere fatti sono i cosiddetti “noghl” (confetti alle mandorle) o i "nabat” (cristalli di zucchero che si sciolgono nel tè). Quest’usanza deriva dal fatto che le spose fossero solite visitare le case del proprio villaggio per annunciare il loro fidanzamento. Durante queste visite, esse portavano con sé dei dolci per festeggiare con parenti e amici.

Le mandorle
Una tradizione che molte nazioni in cui si parla arabo continuano a praticare, è servire mandorle durante il ricevimento nuziale. Durante la festa nuziale ci si assicura che ciascun invitato riceva cinque mandorle. Le mandorle rappresentano i cinque desideri sacri per il matrimonio, che includono felicità, ricchezza e longevità. Talvolta le mandorle possono essere caramellate. Il cuore della mandorla rappresenta i tempi duri che la coppia dovrà affrontare durante il matrimonio, mentre la parte dolce rappresenta l’amore. Vengono date cinque mandorle anche perché il cinque è un numero dispari e i numeri dispari non possono essere divisi,un simbolo della coppia che sta insieme.

Condividi l' articolo su Facebook

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...